Il 20 Maggio alle ore 16.00 presidio degli LSU Campania

Napoli -

 Facciamo appello a TUTTI gli LSU della Campania - se si vuole riprendere il percorso così come definito nella piattaforma rivendicativa LSU, peraltro nuovamente depositata ai vertici Istituzionali  della Regione Campania - di partecipare attivamente al presidio già previsto per le ore 16,00 in occasione della convocazione del 20 maggio p.v.,

Gli LSu della Campania saranno in presidio sotto la sede della Regione, come deciso nell'ambito dell'ultima grande manifestazione Regionale dei LSU, in concomitanza con la convocazione dell'incontro, fissato per Lunedì 20 maggio p.v. dalla Segreteria del Presidente Caldoro, in cui ci auspichiamo di poter finalmente affrontare le delicate questioni che attengono ai Lavoratori Socialmente Utili.

La convocazione è stata il frutto di una intensa e particolare giornata di protesta e di indignazione degli oltre 400 LSU presenti alla manifestazione del primo maggio.

La chiusura totale messa in atto dai rappresentanti istituzionali governativi della regione Campania, alle reiterate richieste di confronto con USB e con i lavoratori, hanno dato motivo di attuare le forme più estreme di protesta che sono sfociate con corteo e continui blocchi stradali per vedersi riconosciuto un loro diritto, oltre che quello di un lavoro dignitoso ma anche quello più generale e concreto del confronto Istituzionale onde poter affrontare e discutere dei tanti problemi che attengono la categoria LSU.

Solo la determinazione e la rabbia di tutti partecipanti alla manifestazione, pertanto, ha permesso la diramazione della convocazione fissata per il prossimo 20 maggio.

IL PRESIDIO PREVISTO PER IL 20 MAGGIO, SARA' OCCASIONE ANCHE PER DECIDERE DI PROMUOVERE UNA INIZIATIVA A VALENZA E CARATTERE NAZIONALE DA TENERSI SOTTO IL GOVERNO NAZIONALE A MONTECITORIO E SOTTO IL MINISTERO DEL LAVORO, IN QUANTO SONO PROPRIO QUESTI I LUOGHI DEPUTATI E DECISIONALI , MODIFICANDO LE NORME E LA LEGISLAZIONE VIGENTE, PER PERMETTERE DI RISOLVERE I PROBLEMI CHE DA OLTRE 18 ANNI ATTENGONO GLI LSU CATEGORIA, QUESTA, DI LAVORATORISFRUTTATI E SOTTOPAGATI DAGLI ENTI UTILIZZATORI CONFIGURANDOSI QUALELAVORO NERO E LEGALIZZATO NELLO STATO ITALIANO.

NON C'E' PIU' TEMPO.LA USB E' DALLA PARTE DEI LAVORATORI, PER CUI E' AUSPICABILE CHE ANCHE I LAVORATORI SONO DALLA LORO PARTE.

 

Ripartiamo da NOI riprendiamoci la dignità che in questi lunghissimi ci hanno rubato .

Per contatti 338/3592245 347/1345657

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni