Storica mobilitazione dei tirocinanti calabresi, centinaia in piazza alla Cittadella regionale

Catanzaro -

Giovedì 20 molte centinaia di tirocinanti calabresi hanno affollato il piazzale della Cittadella regionale per la manifestazione indetta dalla USB.  Una giornata importante, un grande successo figlio di mesi di determinata e costante mobilitazione tra la Calabria e Roma.

Lo avevamo annunciato e lo stiamo dimostrando con i fatti, non ci fermeremo fin quando ai tirocinanti non verrà riconosciuto il diritto a un contratto dignitoso mettendo fine all’attuale e vergognoso caporalato di Stato.  

Nelle ultime settimane il Governo attraverso il Ministero della Pubblica Amministrazione, a seguito delle mobilitazioni, ha finalmente preso in carico la questione manifestando la volontà politica di dare risposte reali e concrete ai circa 7000 calabresi e alle loro famiglie.

Durante la manifestazione di ieri, incalzato dalle centinaia di calabresi presenti, ha preso parola l’assessore regionale Fausto Orsomarso, che ha confermato che i lavori del tavolo interministeriale, al quale partecipa anche la Regione Calabria, proseguono positivamente.

La proposta al vaglio delle istituzioni è quella di una contrattualizzazione triennale a 18 ore lavorative settimanali.

In questi anni abbiamo ascoltato tante promesse poi svanite. Attendiamo perciò fatti concreti. Per questo motivo resteremo vigili, pronti a nuove mobilitazioni.

USB Calabria

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati