…Se non ora, quando?Precari pubblici e privati insieme in piazza a Roma il 17 Ottobre, sciopero generale e manifestazione nazionale. Appuntamento per i precari ore 9.30 Piazza della Repubblica...sotto San Precario

Nazionale -

appuntamento per tutti i precari il 17 ottobre ore 09,30 in piazza della Repubblica a Roma sotto gli stendardi di San Precario e vicino all'ambulanza con le bandiere rdb/cub!

Il Governo e il Parlamento varano norme ammazza precari, ammazza stabilizzazioni e tagliano le risorse al pubblico

 

 

  • Con la legge 133 ex 112 nel privato estendono anche alle attività ordinarie la possibilità di stipula di contratti a termine, condonano alle aziende il contenzioso sui contratti a termine sostituendo all’assunzione a tempo indeterminato un mero e misero indennizzo, limitano il diritto di precedenza per le assunzioni a t.i.; nel pubblico licenziano i lavoratori con contratti a termine e interinali che hanno già tre anni di servizio creando un assurdo turn over del precario, tagliano fondi e riducono al 10% delle cessazioni la possibilità di nuove assunzioni impedendo di fatto sia stabilizzazioni che concorsi.
  • Con il progetto di legge 1441 abrogano tutte le norme di stabilizzazione del personale precario introdotte dalle finanziarie 2007 e 2008 impedendo così che si portino a compimento i processi avviati in tutti i comparti del pubblico impiego, eliminano la possibilità di proroga dei contratti precari fino a stabilizzazione determinando il licenziamento di migliaia di precari per i quali era invece programmata l’assunzione a tempo indeterminato, escludono da ogni futura possibilità di stabilizzazione per tutte le altre tipologie di lavoro precario co.co.co., interinali, lsu, assegnisti, borsisti, ricercatori, esternalizzati, occasionali, ecc.

 

Colpiscono i precari per mantenere la precarietà, bloccano le stabilizzazioni e licenziano i precari storici, tagliano drasticamente posti e risorse nei servizi pubblici, tolgono diritti, futuro e salario ai lavoratori condonando gli abusi nelle imprese private, trasferiscono soldi e risorse alle imprese appaltatrici senza nessuna clausola sociale…

 

 

…Se non ora, quando?

Precari pubblici e privati insieme in piazza!

 

*contro i tagli degli organici e il blocco delle stabilizzazioni

*contro i condoni e le esternalizzazioni

*contro le leggi trenta e treu

 

*per la trasformazione a tempo indeterminato di tutti i tipi di contratti precari pubblici e privati

*per il ritiro di tutte le norme ammazza precari e ammazza stabilizzazioni

*per la reinternalizzazione dei servizi esternalizzati e dei dipendenti delle ditte e società appaltatrici

 

Sciopero generale e manifestazione nazionale

 

Venerdì 17 ottobre 2008

 

Ore 9.30 – corteo da Piazza della repubblica – Roma

 

Nessuno a Casa! Assunti tutti, Assunti subito, Assuntidavvero

In allegato il materiale.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni