Reggio Calabria 28 MAGGIO-MANIFESTAZIONE LSU/LPU CONSIGLIO REGIONALE

Reggio Calabria -

Le lotte dei precari lsu/lpu nel 2008 hanno prodotto significati risultati: assunzioni nei piccoli comuni, equiparazione dei lpu ai fini della stabilizzazione, risorse specifiche alla Calabria per le stabilizzazioni.

 E’ urgente oggi andare oltre queste conquiste, importanti ma parziali e inefficaci  a risolvere la precarietà,  che devono essere incitamento e motivazione per obiettivi che, , vogliamo    fino in fondo.

Lavoro dignitoso e contratti veri di lavoro, sono obiettivi minimi per cancellare la subalternità  economica e previdenziale che i lsu/lpu hanno dovuto subire per anni, e a nostra scelta di lotta è l’unica strada percorribile.

 E’ arrivato il momento di scoprire la carte: ognuno deve giocare il proprio ruolo per il contratto e contrastare la legge di  Stato che legittima il lavoro nero negli enti locali.

 La mobilitazione sarà occasione per costringere la Regione a richiedere  finanziamenti strutturali al  Governo per tutte le assunzioni<//b>

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni