Palermo:gli LSU dedicano ai morti sul lavoro di Mineo la manifestazione il 17 giugno per la stabilizzazione

Palermo -

Giuseppe Zaccaria, Giuseppe Palermo, Salvatore Pulici, Giovanni Natale Sofia, Salavtore Tummino, Salavatore Smecca sono morti, non ci sono più, sono morti nel Loro paese Mineo mentre lavoravano. Secondo l'Inail ogni anno si verificano un milione di incidenti e in media, ogni 7 ore viene ucciso un lavoratore, più dei militari morti in Iraq ogni anno.

Ieri gli LSu sono scesi in piazza per rivendica il diritto a lavorare, a lavorare, per la nostra città, a una retribuzione dignitosa, per dire no al precariato e al lavoro nero di stato.

Verificata l'ennesima assenza del Sindaco Cammarata, abbiamo indetto per martedì 17 giugno una manifestazione per la nostra stabilizzazione a tempo pieno e a pieni diritti.

VOGLIAMO DEDICARE LA MANIFESTAZIONE A GIUSEPPE, SALVATORE, GIOVANNI PER ULRLARE IL NOSTRO BASTA, e invitiamo tutte le sigle sindacali a indire proprio per martedì 17 a Palermo una grande manifestazione Regionale per la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Coordinamento 36 Lavoratori socialmente utili di Palermo

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni