la RdB incontra l'assessore al lavoro della Regione Calabria sulla questione Lsu/lpu

Reggio Calabria -

Martedì 2 giugno 2008 alle ore 11,00, nella sede dell’assessorato in via Lucrezia della Valle a Catanzaro, si è svolto un incontro tra l’assessore al lavoro della Regione Calabria, Mario Maiolo e l’organizzazione sindacale RDB-CUB rappresentata dai lavoratori lsu-lpu della provincia di Reggio Calabria.

                Erano presenti all’incontro rappresentanti dei lavoratori dei Comuni di Melito, Montebello Jonico,  Oppido, Riace, Locri, Ardore,  Capogreco,  Paulonia, Reggio Calabria della RdB/Cub e del Comitato per la Difesa dei Diritti dei lsu-lpu della locride.

                L’incontro è stato ottenuto dopo la partecipata assemblea sfociata in una determinata e consapevole contestazione di centinaia di lavoratori giunti da tutta la regione tenutasi lo scorso 28 maggio sotto il Consiglio Regionale, quando i lavoratori lsu/lpu hanno manifestato per l’intera giornata animando anche un corteo spontaneo conclusasi con un simbolico attacco alla sede istituzionale dove i consiglieri erano in riunione per l’approvazione del bilancio.

Le RdB e il Comitato ritengono assolutamente deludenti le risposte dell’assessore Maiolo, a fronte delle legittime aspettative di assunzione degli Lsu e Lpu dopo oltre dieci anni a servizio della pubblica amministrazione, garantendo l’erogazione dei servizi essenziali soprattutto nei Comuni che altrimenti avrebbero avuto tragiche conseguenze nei loro bilanci. I lavoratori lsu-lpu insieme alle RDB-CUB  faranno sentire ancora di più la loro protesta e la loro contrarietà verso la Regione Calabria che non ritiene di assecondare la giusta pretesa di una definitiva stabilizzazione.

Nei prossimi giorni si terrà a Reggio Calabria una assemblea con i delegati di  tutti i lavoratori lsu-lpu della Calabria per decidere le azioni da intraprendere.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni