la lotta paga: sbloccati i pagamenti arretrati degli ex-lsu dipendenti della ditta mondial operante nelle scuole della provincia di Rieti e della Campania

Napoli -

SCUOLA: EX LSU PULIZIE SENZA STIPENDIO DA

TRE MESI, OCCUPANO SEDE DITTA APPALTATRICE A NAPOLI E OTTENGONO LO SBLOCCO DEI PAGAMENTI

Gli ex-Lsu della Scuola che operano nelle scuole di Campania e Lazio, dipendenti della ditta Mondial Pulimento, hanno occupato questa mattina la sede dell'azienda a Napoli, presso il Centro direzionale, Isola G 1. 

I lavoratori sono da tre mesi senza stipendio e chiedono la fine dell’assurdo rimbalzo di responsabilità circa le risorse stanziate tra Ministero dell’Istruzione,  consorzi e ditta appaltatrice.

Ciò avviene mentre è in corso a Roma presso il MIUR un incontro in cui si sta discutendo LA continuazione  degli appalti senza tenere conto delle gravi problematiche in atto.

 L’Unione Sindacale di Base, al fianco di tutti i lavoratori ATA, chiede l’immediato saldo degli stipendi arretrati. Chiede inoltre e che venga posto fine alla logica dell’appalto, che determina maggiori costi del servizio per la collettività, lavoro precario, sottopagato e, come nel caso della Mondial addirittura non retribuito, e che si reinternalizzi il servizio stabilizzando tutti i lavoratori.

Solo in tarda serata e vista la determinazione dei lavoratori a non lasciare l’azienda senza precisi impegni al pagamento si è ottenuto un verbale nel quale si è ottenuto il pagamento nel giro di dieci giorni di tutte le spettanze arretrate. Viva soddisfazione dei lavoratori che hanno omposto all’azienda e al consorzio, nonché al tavolo romano di definire positivamente la situazione consentendo già da oggi il pagamento per i lavoratori di rieti degli arretrati di ottobre.

USB Unione Sindacale di Base

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni