CONTRATTO GAS-ACQUA :cgil,cisl,uil firmano l'introduzione di tutte le forme di lavoro precario

Roma -

CONTRATTO GAS-ACQUA : UN ALTRO BIDONE

 

Venerdì 9 marzo è stata siglata l’ipotesi d’accordo sul contratto nazionale gas-acqua.

Un contratto che aumenta ancora di più il precariato inserendo rapporti di lavoro da supermercato : 2 al prezzo di 1.

Si tratta del famoso contratto ripartito (art. 16) con cui si assumono due lavoratori per un unico posto di lavoro, dove poi la risoluzione del rapporto di lavoro con uno dei due prevede il licenziamento anche dell’altro.

A questo si sommano i contratti di apprendistato, di inserimento e a tempo determinato.

Per quelli a tempo determinato è stata alzata la percentuale di utilizzo nelle aziende con ulteriore incremento per quelle che operano nel Mezzogiorno, proprio dove c’è più disoccupazione!!

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni