anche i co.co.co. ex-lsu scuola all'assemblea del 25 a Roma

Nazionale -

Inizia un altro anno scolastico ma rimangono immutate le condizioni di precarietà dei circa duemila lavoratori e lavoratrici che ormai da quindici anni operano da precari nelle segreterie scolastiche prima come lavoratori socialmente utili e poi come co.co.co.

 

Una condizione di precarietà inaccettabile sia per le tipologie contrattuali prive di diritti e rinnovate anche ormai solo di mese in mese sia per i continui ritardi nei pagamenti degli stipendi, dovuti all’incertezza dei finanziamenti e al caos determinato dall’autonomia scolastica.

 

Per questi motivi anche i co.co.co.ex-lsu parteciperanno all’assemblea nazionale dei precari di scuola università e ricerca organizzata dalla RdB/USB che si terrà sabato 25 settembre a Roma a partire dalle ore 10.00 presso il Centro Congressi Cavour, in via Cavour 50/a, oltre che per esprimere solidarietà agli altri lavoratori precari della scuola in questi giorni in lotta in tutta Italia.

 

Nell’assemblea si decideranno le comuni azioni di mobilitazione per rivendicare la stabilizzazione del loro posto di lavoro, visto che da anni rattoppiamo i buchi neri degli organici nelle scuole, chiedendo il riconoscimento del lavoro svolto, l’inserimento nelle graduatorie ata e l’assunzione a copertura dei posti vacanti e necessari per portare avanti un servizio qualitativamente adeguato, contro i tagli indiscriminati di lavoratori e servizio decisi solo per far cassa a sostegno di banche e imprese.

 

 

PARTECIPIAMO NUMEROSI/e RIVENDIACHIAMO I NOSTRI DIRITTI

 

SOLO LA LOTTA PAGA!!

  

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni