A Ballarò attacco agli LSU:Lettera aperta delle RdB alla redazione della trasmissione

Nazionale -

 Alla c.a di: Giovanni Floris, Lello Fabiani, Stefano Tomassini, Serena Rosella

Nella puntata di "Ballarò" del 13 febbraio scorso abbiamo assistito ad un attacco inaudito e gratuito da parte dei politici presenti alla trasmissione nei confronti dei lavoratori socialmente utili.
La discussione, peraltro univoca e senza possibilità di replica da parte dei diretti interessati e delle loro rappresentanze, è stata oltremodo offensiva, denigratoria, diffamatoria e soprattutto falsa, e ha purtroppo dimostrato la colpevole leggerezza con cui la vostra trasmissione e i vostri ospiti politici, affrontano il problema sociale del lavoro precario e l’incapacità palese a trattare con serietà il dibattito sulla stabilizzazione del precariato storico lsu.
E’ altrettanto grave che si discutano temi così importanti e seri, che coinvolgono circa 40 mila persone, senza avere alcuna conoscenza della questione lsu, che per volontà dei Governi di ieri e di oggi non trova le giuste soluzioni.
Questo è quanto emerso chiaramente nella vostra trasmissione, visto il livello del dibattito (molto al di sotto del livello intellettivo dei tanto vituperati lsu) che, se in principio ha lasciato allibiti e sconcertati i lavoratori, ha poi suscitato un incontenibile sentimento di rabbia e di indignazione, aggravata dall’impossibilità di un contraddittorio.
Quale organizzazione sindacale maggiormente rappresentativa dei lsu, invitiamo gli autori della trasmissione "Ballarò" ad avere maggiore rispetto delle persone, ancor più se non invitate, e a dare possibilità di replica alle accuse e alle insulse offese che sono state mosse nei confronti dei lsu dai vostri ospiti.
Sollecitandovi ad adempiere alla funzione di servizio pubblico demandata alla RAI, vi invitiamo a realizzare opera di corretta informazione partecipando con i vostri inviati all’Assemblea Nazionale dei Precari, che si terrà il 2 marzo a Roma presso il Centro Congressi Frentani a partire dalle ore 9.00.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni